UNDER 16 A-B (Gir. C)- Il Napoli supera un buon Avellino grazie all’ ex Virgilio e Cioffi

0
633

Giovanili- Al centro sportivo di Sant’Antimo (Na) alle ore 13.30  di questo pomeriggio sono scese in campo Napoli e Avellino per disputare il derby campano valido per la 19° g. del campionato Under 16 A e B.

Napoli con il miglior attacco e al secondo posto in campionato dietro la corazzata Roma,  l’Avellino di mister Omobono invece al decimo posto con 20 punti e reduce dalla pesante e deludente sconfitta subita  per 0-5 dal Frosinone 7 giorni fa. Questi gli stati d’animo delle due squadre alla vigilia del derby campano sempre sentitissimo da ambo le parti e davanti a una buona cornice di pubblico.

Nei primi venti minuti il Napoli crea diversi grattacapi alla difesa irpina soprattutto con l’ex della gara Raffaele Virgilio che prova a beffare subito il portiere Bellarosa e con Mancino la cui conclusione deviata si stampa sulla traversa. Al 20′ però è proprio Virgilio a trovare il vantaggio con una conclusione potente che bacia la traversa ed entra in rete. L’ Avellino si scuote e diventa molto pericoloso in un paio di circostanze in particolare con Maresca che chiama Daniele a un grande intervento e con Falanga. Tuttavia la prima frazione termina sull’ 1-0 per gli azzurrini, risultato meritato per aver “osato” sicuramente di più rispetto agli irpini.

Nella ripresa è ancora Mancino a provare la spettacolare acrobazia in rovesciata su una punizione battuta da Cioffi, ma la palla termina abbastanza distante dallo specchio della porta. Gli ospiti trovano coraggio e si rendono pericolosi ancora con Falanga, questa volta di testa, ma Daniele è nuovamente attento e respinge. Nel momento di maggior pressione dell’Avellino però gli azzurrini raddoppiano al 65′ con un gran gol su punizione di Cioffi, che si regala la sua diciottesima “perla” stagionale. Questa rete taglia le gambe ai ragazzi di Omobono che pian piano escono dal match, lasciando il campo ai partenopei.

Successo molto importante ai fini della classifica per il Napoli di Massimo Carnevale che riscatta la sconfitta di Pescara e consolida il secondo posto, restando sempre a quattro punti dalla Roma, ma con una distanza di sicurezza sulle dirette inseguitrici. L’Avellino visto in campo oggi, ad eccezione dei primi venti minuti in cui è apparso troppo timoroso, non è dispiaciuto affatto e ha creato diversi pericoli ai padroni di casa. Foggia-Napoli e Pescara-Avellino sono le partite che si giocheranno la settimana prossima.

NAPOLI: Daniele, Tello, Musella, Cretella, Autiero, D’Onofrio, Mancino, Virgilio, Della Pietra, Marazzo, Cioffi. A disp.: Maione, Barruffo, Ceparano,  D’ Amato, Russo, Cavucci, Montaperto, Volpe, Parisi. All.: Carnevale.

AVELLINO: Bellarosa, Viscovo, Lupoli, Vecchione, Trani, Battimelli, Maiello, Falanga, Vaccaro, Maresca, Fortunato.  A disp.:  Esposito, Senese, Minchella, Vertola, Di Martino, Barra, Zerlenga, Faraci, Calvanico. All.:Omobono.

MARCATORI: 20′ Virgilio (N), 65′ Cioffi (N)

Marco Lepore

(Visited 137 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome