UNDER 15 A-B (RIT. QUARTI DI FINALE)- Juventus-Milan: Bonetti spezza il cuore ai rossoneri

0
1247
Dal Canto

Juventus-Milan: al termine dei match dei quarti di finale saranno delineate le squadre che parteciperanno a giugno alle final four scudetto in Emilia Romagna.

Oggi pomeriggio al centro sportivo “Ale & Ricky” di Vinovo (TO), con fischio d’inizio alle ore 15, si è giocata la gara di ritorno dei quarti di finale tra la Juventus e il Milan, valida per la categoria Under 15 A e B.

I bianconeri di mister Riccardo Bovo, dopo una stagione da dominatori nel girone A, si sono fatti sorprendere dai pari età rossoneri guidati da Giuseppe Misso, sotto i colpi dell’attaccante della Nazionale Under 15 di Antonio Rocca Stephane N’Gbesso (clicca qui per gara di andata) ed erano chiamati a ribaltare il 3-1 maturato al “Vismara“.

Parte forte la Juventus che probabilmente ha preparato una partita aggressiva sin dai primi minuti per provare a sorprendere i rossoneri e la tattica funziona perchè dopo soli cinque minuti Andrea Bonetti elude la trappola del fuorigioco e si presenta a tu per tu col portiere del Milan siglando l’1-0. Gli ospiti accusano il colpo e al quarto d’ora i bianconeri completano la rimonta sempre col loro numero 11 Bonetti che con una splendida conclusione batte Desplanaches per la seconda volta, facendo pendere la qualificazione in favore della Juventus. Sotto di due reti il Milan si scuote finalmente come un pugile sull’orlo del ko e i ragazzi di Misso iniziano a giocare come sanno creando seri grattacapi alla difesa della Juventus, ma la prima frazione termina sul punteggio di 2-0 per i padroni di casa.

Nella ripresa provano a salire in cattedra i rossoneri, in particolare N’Gbesso sfiora la rete del possibile 1-2, ma la svolta del match è al 13′ quando la Juventus resta in dieci per l’espulsione di Lucchesi. Se i bianconeri riescono ad entrare nel lotto delle magnifiche quattro lo deve però a due interventi davvero miracolosi del proprio portiere Oliveto, prima contro Castaneto e in pieno recupero su un colpo di testa di Balesini.

I rossoneri salutano dunque la competizione a testa altissima per aver messo in difficoltà una delle favorite della competizione dopo aver disputato degli ottimi play off, mentre i piemontesi volano alle final four scudetto dove in semifinale affronteranno il Napoli che ha avuto la meglio del Sassuolo.

Marco Lepore

 

 

Marco Lepore

(Visited 327 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui