UNDER 15- (2° turno play off): Genoa-Avellino: al “San Carlo” match al cardiopalma…

0
1455
Under 15

Under 15- Primo turno play off: Avellino e Genoa estromettono rispettivamente Bari e Udinese. Domenica 13 maggio grande sfida in Liguria.

Al “Capocasale” di Bari domenica 6 maggio l’Avellino di mister Bevilacqua è riuscito a battere i biancorossi di mister Andrisani (clicca qui per Bari-Avellino) qualificandosi così al secondo turno play off in programma domenica 13 maggio sul campo dei pari età del Genoa (clicca qui er Genoa-Udinese). Continua, quindi, il bel percorso dell’Avellino Under 15 che, dopo aver condotto un girone d’andata fantastico, aveva mollato in pieno inverno perdendo parecchi punti in classifica, ma la squadra proprio al fotofinish era riuscita ad afferrare, con un quinto posto finale, la tanto desiderata qualificazione ai play off.

In Puglia è stata una “battaglia”, ci hanno pensato Esposito e D’Angelo a portare la squadra irpina sul 2-0, ma nella ripresa, il Bari ha raddoppiato le energie in campo riuscendo ad accorciare le distanze con un bel colpo di testa di Farucci. Nei minuti successivi l’Avellino si è difeso bene, i pugliesi ci hanno provato, ma alla fine coach Bevilacqua e i suoi ragazzi hanno festeggiato il passaggio al secondo turno.

L’Avellino sarà impegnato domenica prossima sul campo del Genoa che, nel frattempo, ha estromesso l’Udinese. Sarà un’altra battaglia in cui per determinare la squadra vincente si terrà conto del maggior numero di reti segnate. In caso di parità al termine dei due tempi regolamentari, le squadre devono disputare due tempi supplementari di 10 minuti ciascuno. Nel caso permanga parità dopo i due tempi supplementari, l’arbitro provvederà a far battere i calci di rigore.

Ancora pochi giorni e in Liguria i vari “azzurrini” Bolcano, Nesci, Fossati, Piccardo, unitamente al resto del gruppo, ospiteranno i biancoverdi. Un occhio particolare la difesa campana dovrà tenerlo anche per Insolito, Bacherotti e Viola che in totale hanno realizzato quasi venti reti, senza dimenticare il capocannoniere Piccardo capace di gonfiare 10 volte la rete avversaria.

Ricordiamo che il Genoa in campionato si è classificato al terzo posto e può vantare una delle migliori difese dell’intera categoria, esattamente la terza su 42 squadre.

In palio ci sono i Quarti di Finale Scudetto, si prevede un match al cardiopalma, appuntamento presso il centro sportivo “San Carlo” di Genova, calcio d’inizio ore 11:00.

Piero Vetrone

(Visited 306 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome