TORNEO VIGNOLA- Primavera: Si é giocata Bologna-Carpi

0
353
Primavera

Torneo Vignola- Nel prossimo turno la giovane compagine felsinea affronterà in semifinale la vincente tra Sassuolo e Modena.

Si è disputata ieri 19 agosto la gara tra Bologna e Carpi valida per i quarti di finale del 51° Torneo Nazionale “Città di Vignola”. I rossoblù hanno liquidato un volenteroso Carpi per 4-1 qualificandosi per la semifinale di giovedì 22 dove affronteranno la Spal.
Nel primo tempo la formazione allenata da Emanuele Troise manifesta un maggior possesso palla, ma i biancorossi di Cammarata pressano con rapidità e chiudono bene gli spazi ai felsinei che faticano a concludere in porta, sbloccando il risultato proprio in chiusura della prima frazione di gioco. Da lì in poi assoluto dominio dei rossoblù, in tenuta da trasferta, che chiudono i giochi a metà ripresa, con il Carpi che, nel finale, trova il gol della bandiera.
Il Bologna sfiora la marcatura già al 2’ con un bel cross al volo dalla sinistra di Visconti che imbecca l’accorrente Koutsoupias, ma la sua forte conclusione finisce alta sopra la traversa. Al 13’ il numero 8 del Bologna ci riprova, stavolta con un rasoterra dai venti metri, che termina anch’esso a lato. Un minuto più tardi Visconti cerca la rete con un tiro -cross che Mascolo intuisce ed agguanta senza problemi. Al 16’ destro dal limite di Cangiano, debole e centrale, facile preda per il portiere carpigiano. Al 18’ calcio piazzato da circa venticinque metri battuto da Cangiano, ma la sfera sorvola la traversa. Al 26’ prima occasione per il Carpi, batti e ribatti in area rossoblú, Gazzara sfrutta un rimpallo, e la palla sfiora l’incrocio dei pali alla sinistra di Molla. Al 31’ punizione dal vertice destro dell’area battuta da Mazza, sfera che esce fuori di poco. Rovesciamento di fronte, tiro dal vertice sinistro di Simone, Molla si distende in tuffo e devia in corner. Al 34’ bella punizione battuta da Cangiano, grande intervento di Mascolo che respinge in angolo. Al 38’ clamorosa occasione per il Bologna, cross teso dalla sinistra dell’inarrestabile Visconti, ma l’accorrente Cangiano, all’altezza dell’area piccola, di piatto manda a lato di un niente. Allo scadere del primo tempo il Bologna riesce a sbloccare il risultato, sugli sviluppi di un corner battuto dalla sinistra, il pallone perviene a Saputo che, al limite dell’offside, fulmina Mascolo sul palo opposto.
Nella ripresa è assedio del Bologna. Al 6’ bella azione sulla sinistra del neoentrato Ruffo Luci, palla in mezzo per Cangiano, ma il tiro è deviato in angolo dal portiere. Sugli sviluppi del corner arriva il gol del raddoppio grazie a Cangiano che da centroarea, con l’aiuto di una deviazione, trafigge imparabilmente il portiere del Carpi. All’11’ sventagliata in area dalla trequarti sinistra di Cangiano, palla sul secondo palo per Koutsoupias che prima di testa e poi di piede impegna severamente Mascolo. Al 14’ rasoterra di Ruffo Luci dall’altezza del dischetto del rigore, ma il portiere respinge di piede. Al 20’ arriva il tris per la formazione allenata da mister Troise, Juwara recupera un pallone quasi impossibile sulla destra, all’altezza della linea di fondo campo, palla che Ruffo Luci, appostato sul secondo palo, deve solo appoggiare di testa in rete. Due minuti più tardi arriva il poker firmato Cossalter con una conclusione a mezza altezza su cui Mascolo non può nulla, vista anche la netta deviazione di un difensore carpigiano. Al 28’ Juwara tenta il rasoterra dalla distanza, pallone a lato. Al 32’ arriva il gol del Carpi: Simone, sicuramente il migliore dei suoi,  fugge sulla destra, entra in area e fulmina Molla con un preciso diagonale. Al 39’ bella azione personale sulla sinistra di Zambrini, assist di tacco per l’accorrente Fofana, tiro sul primo palo che Molla agguanta senza particolari difficoltà.
E’ tutt’ora in corso l’ultimo quarto di finale tra Sassuolo e Modena; la vincente affronterà in semifinale la Fiorentina, che inizialmente avrebbe dovuto affrontare la Spal, ma essendo impegnata giovedì 22 in un’altra partita, ha chiesto, ed ottenuto, di giocare la semifinale in programma venerdì 23 agosto.
Di seguito il tabellino finale del match:
Bologna-Carpi 4-1
Reti: 41’ pt Saputo (B), 8’ st Cangiano (B), 20’ st Ruffo Luci (B), 22’ st Cossalter (B), 32’ st Simone (C)
BOLOGNA: Molla, Barnabà (1′ st Mancuso), Boloca (1′ st Ruffo Luci), Mazza, Khailoti (18′ st Agyemang), Saputo, Visconti, Koutsoupias, Juwara, Cossalter (28′ st Rocchi), Cangiano (18′ st Farinelli). A disp.: Marconi, Lunghi, Baldursson, Grieco, Pagliuca, Gjini, Bizzini. All. Troise
CARPI: Mascolo, Gianelli (32′ st Harletun), Ristic, Lombardo, Vezzani, Gibertoni, Gazzara (9′ st Esposito), Motoc (17′ st Ranieri), Del Bianco (20′ Biancheri), Simone (32′ st Zambrini), Fofana. A disp.: Ferretti, Mazzia, Zuccati, Pedrazzi, Lorenzi, Sartori, Cavazza. All. Cammarata
Arbitro: Roli di Modena (Coniglio e Cepurneac di Modena)
Note: spettatori 200 circa; ammonito Gazzara; angoli 5-5; recupero 0’, 3’
Fonte: Ufficio Stampa Mirco Mariotti per Asd vignolese 1907
(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome