TORNEO ANNOVAZZI- Finale Milan-Inter: Politi dipinge la 38° edizione di nerazzurro

0
646
Torneo Annovazzi
Foto: enotria.it

INTER-MILAN 2-0

RETI: 9’ Politi (I), 8’st Politi (I)

INTER (4-3-1-2): Priori, Zanotti, Peruchetti Lorenzo, Peluchetti Riccardo, Uccellini, Cepele, Radaelli, Ballabio, Magazzù, Peschetola, Politi. A disp. Gerardi, Lonati, Chierichetti, De Milato, Pucci, Pezzini, Gnonto. All. Annoni.

MILAN (4-3-1-2): Cella, Tirapelle, Camarà, Balesini, Tonon, Citi, Tomella, Bright, N’Gbesso, Polenghi, Nasti. A disp. Villa, Cosentino, Lombardi, Piccaluga, Perez, El Hilali, Castenetto. All. Misso.

ARBITRO: Brunetti di Milano.

ASSISTENTI: Damato di Milano, Liuzza di Milano.

La finale più attesa, il derby di Milano, conclude questa entusiasmante edizione della Bracco Cup Carletto Annovazzi.
Avvio subito propositivo da parte dei nerazzurri che con Zanetti provano subito ad impensierire Cella: finta a rientrare e sinistro a giro che fa la barba al palo. È il preludio al vantaggio, che si concretizza al 9’: errore in fase di disimpegno di Camarà, Politi ruba palla e si invola verso la porta rossonera, firmando con freddezza l’1-0. La reazione del Milan non si lascia attendere: Priori respinge corto, Tonon non ci pensa due volte e lascia partire un missile terra-aria che però non trova lo specchio di un nulla. Insistono i ragazzi di Misso: Nasti prova l’anticipo su Priori in scivolata, l’estremo difensore nerazzurro mura in corner. Il Milan sembra più in palla e nel finale di tempo, sfiora il pari a più riprese: prima Citi spaventa Priori su punizione, poco dopo N’Gbesso si scatena sull’out di sinistra e quasi causa l’autorete di Cepele, fortunato nel vedere il pallone andare sul fondo. Si va così al riposo sull’1-0 per l’Inter.

L’ingresso di Gnonto ad inizio ripresa vivacizza i nerazzurri che all’8’ raddoppiano: pressing del neo entrato che induce Cella all’errore, Politi è in agguato e d’astuzia fa 2-0. Il Milan non ci sta e si riversa nella metà campo nerazzurra alla ricerca del gol della speranza: Nasti calcia da posizione ravvicinata, Priori si immola e respinge. Nel finale Magazzù prova a chiudere in bellezza la manifestazione: prima la sua rovesciata si spegne di un nulla alla destra di Cella, un minuto dopo è il guardalinee ad annullare una magia al volo dell’attaccante nerazzurro. Poco importa però ai fini del risultato: l’Inter si aggiudica il derby e conquista la trentottesima edizione dell’Annovazzi.

Fonte: enotria.it

(Visited 115 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui