SCUOLA CALCIO- “AD Polisportiva Gennaro Ruotolo”: un sogno diventato realtà…

0
1577
ruotolo

AD Polisportiva Gennaro Ruotolo: la scuola calcio con sede a Santa Maria a Vico punta molto sull’addestramento dei giovani prospetti.

Chi avrebbe mai scommesso sull’ambizioso progetto di due semplici calciatori di seconda categoria con un sogno nel cassetto per il proprio futuro al termine della carriera? Eppure alle volte i sogni diventano realtà: Gennaro Ruotolo e Orlando Ceglia sono oggi a capo della AD Polisportiva Gennaro Ruotolo, riferimento per il calcio giovanile sul territorio di S.Maria a Vico (CE). L’idea era nata esattamente quando l’ex giocatore del Genoa e l’attuale direttore tecnico della società giocavano proprio con la maglia del S. Maria a Vico nella stagione 82-83, fino a trasformare questa idea in solida realtà nel 1997.

L’esperienza del calciatore che può annoverare anche una presenza con la nazionale italiana, unita alla competenza di Orlando, già impegnato in precedenza sul territorio con la , ha dato vita ad un progetto ambizioso, che ha vissuto diverse fasi di sviluppo e ad oggi ha raggiunto altissimi standard qualitativi. Tante le categorie a disposizioni dei mister, a partire dai giovanissimi regionali 2004, impegnati nel campionato OPES contro calciatori di un anno più grandi. I risultati sono stati fantastici, con una seconda posizione in campionato, vittoria nella coppa regionale ed i campionati nazionali persi ai playoff di Montesilvano ai rigori contro il Paliano (Frosinone) dopo un girone chiuso a punteggio pieno e senza subire una rete. Ricche di prospetti interessanti anche i 2005-2006 allenati da mister Domenico Della Rocca, le cui competenze sono certificate da patentini Uefa A e B, i 2007-2008 del giovanissimo mister Gennaro Vigliotti così come i 2009-10-11 dell’altrettanto giovane ed in gamba mister Manuel Vigliotti.

La storia della Gennaro Ruotolo parla di diversi calciatori arrivati ad un passo dal professionismo come il bomber Iadaresta ed il portiere classe 96 Victor De Lucia, mentre tra i più recenti talenti del vivaio si annoverano Raffaele Campagnuolo (Under 15 Juve Stabia) ed il portiere classe 2002 Raffaele Papa che, dopo un’esperienza al Benevento, si è accasato prima al Fiuggi, poi all’Albanova in Eccellenza campana dove dovrà misurarsi con “i più grandi”.

Grazie ad un bacino di utenza incredibilmente ricco, la società in passato ha toccato picchi anche di 300 iscritti, ma con il tempo la politica è cambiata: puntare sulla quantità non ha quasi mai dato i risultati sperati e così i dirigenti hanno pensato di puntare forte sull’addestramento tecnico dei giovani per prepararli al meglio al calcio che conta. Proprio per questo motivo il numero si è ristretto considerevolmente, ma gli allenamenti si sono spostati su dei campi parrocchiali in erba naturale per favorire esercizi specifici e mirati alle caratteristiche dei calciatori.

Le strutture all’avanguardia e la competenza degli istruttori sono stati il trampolino di lancio per portare la AD Gennaro Ruotolo a fungere da Accademy per il Parma prima (2000) e per il Napoli poi (2007) con ulteriori miglioramenti sviluppati dal rapporto continuo con gli esperti di società professionistiche. Il cammino è ancora lungo dato che non si finisce mai imparare, ma quanto fatto fino ad oggi da Ruotolo e Ceglia non può che essere un motivo di fortissimo orgoglio.

Domenico Silvestro

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui