PRIMAVERA MILAN- Lupi: “Mastour dovrà dimostrare di conquistarsi il posto da titolare”

0
4907
Primavera Milan

Primavera Milan: in occasione della trasferta contro la Juventus, valida per la 24° giornata di campionato, mister Lupi ha fatto esordire il classe ’98 Hachim Mastour.

Al termine del match di campionato contro la Juventus concluso a reti bianche, il tecnico  del Milan Primavera  Alessandro Lupi ha rilasciato la seguente intervista ai microfoni di MondoPrimavera.com.

Mister, alla luce del pareggio ottenuto sul campo della Juventus, può essere un punto guadagnato o due punti persi?

“Sinceramente non saprei cosa risponderti. E’ stata una partita equilibrata: gli avversari hanno avuto un maggior possesso palla, mentre noi abbiamo cercato di lavorare sulle loro linee di passaggio, chiudendo tutti gli spazi. Abbiamo impostato la partita sulle ripartenze di qualità, facendolo in alcuni momenti e quindi devo dire che i ragazzi hanno fatto bene o male ciò che gli è stato chiesto”.

Abbiamo visto quest’oggi l’impiego di Hachim Mastour. Può essere una risorsa importante per la squadra da qui al termine della stagione?

“Sicuramente può essere una risorsa importante. Dovrà però dimostrare di conquistarsi il posto da titolare e se lui lo farà in allenamento se la giocherà alla pari con gli altri ’98. Quest’oggi è stato autore di una prestazione attenta, ha eseguito quello che gli abbiamo chiesto e gli faccio i complimenti visto che era tanto tempo che non giocava una partita ufficiale”. 

Mister quanto ha pesato giocare questa partita dopo la Viareggio Cup e dopo gli impegni per le Nazionali? 

“Per quanto riguarda la Viareggio Cup siamo usciti ai rigori contro il Parma ed è stato un peccato. Devo dire che abbiamo cercato di lavorare con quei ragazzi che fino adesso hanno avuto meno spazio ed è chiaro che abbiamo potuto lavorare poco come squadra per via degli impegni con le varie Nazionali”. 

Tra sei giorni sarete impegnati nel match di andata della finale di Primavera Tim Cup contro il Torino. Come arrivate a questa sfida?

“Noi cerchiamo di vincere la Coppa. Sappiamo che il Torino è un’ottima squadra, dotata di buoni giocatori e di un’ottima organizzazione. Noi cercheremo di portare a casa questo trofeo e faremo di tutto per essere più protagonisti possibili”.

In termini di statistiche, il Milan non vince in trasferta dal derby contro l’Inter. Da allora sono arrivati il pareggio con il Napoli, le due sconfitte contro Genoa e Sampdoria e il pareggio con la Juventus. A cosa è dovuto questo andamento?

“A Napoli il pareggio avversario è arrivato al 90′ dopo che noi avevamo fallito tre gol a porta vuota. Poi abbiamo perso un po’ di attenzione in alcuni aspetti e ciò può essere fatale in un campionato in cui se sbagli alcuni particolari puoi essere castigato. Non esistono squadre più scarse delle altre e noi, essendo un gruppo molto giovane, possiamo pagare queste cose. Sappiamo che l’obiettivo è quello di far crescere i ragazzi”. 

Giovanni Zangaro

(Visited 846 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui