NOVARA-GOZZANO (UNDER 16)- Bravi gli ospiti ma esultano gli azzurri

0
232

Novara-Gozzano- A guidare la classifica del girone A del campionato Under 16 C c’è il Lanerossi Vicenza che ieri ha sconfitto la Virtus Entella.

Ieri pomeriggio alle ore 15 al centro sportivo “Novarello” si è giocata la sfida tra Novara e Gozzano, valida per la settima giornata del campionato Under 16 C girone A.

I padroni di casa di mister Banchieri sono una formazione molto forte, abituata a partecipare a giocare nelle categorie giovanili riservate a club di A e B, mentre gli ospiti di Ombergozzi sono una matricola “terribile” che appena sei mesi fa partecipava ai campionati regionali.

Pronti via e al 2′ minuto il Novara passa in vantaggio con Paltrinieri che sfrutta un lancio di cinquanta metri dalle retrovie per cogliere impreparata la difesa ospite e battere Russo.

Il Gozzano si scuote subito e al 5′ è Stesina che lascia partire una conclusione dai venti metri sulla quale è bravissimo a opporsi il portiere Spada. Insistono gli ospiti e al quarto d’ora è il talentuoso Modesti a trovarsi a tu per tu col portiere avversario, ma la sua conclusione viene deviata miracolosamente coi piedi dall’estremo difensore avversario.

Il match resta in equilibrio anche nella ripresa col Gozzano che va a un passo al 20′ dal pari col tiro al volo di Kohyrelon che termina a fin di palo e fa correre un brivido ai padroni di casa.

Al 28′ però arriva il raddoppio del Novara: da un fallo laterale lungo battuto da sinistra direttamente verso l’area di rigore il più destro a fiondarsi sul pallone è Fusto che anticipa tutti e sigla il 2-0.

Tre minuti dopo i ragazzi i ragazzi di Banchieri fanno calare il sipario sul match quando da calcio d’angolo, sulla respinta della difesa, è Baldi che da fuori area stoppa e lascia partire una traiettoria beffarda che passa tra mille gambe e si infila alle spalle di Russo.

Termina quindi col punteggio di 3-0 per il Novara un match che conferma la forza dei padroni di casa che si piazzano al secondo posto in classifica, anche se con una partita in meno e la possibilità di prendersi la vetta la settimana prossima, visto il riposo del Lanerossi Vicenza. Tanti applausi per il Gozzano di Ombergozzi che non meritava assolutamente un passivo così pesante dopo aver fatto tremare in diverse circostanze gli avversari.

Marco Lepore

 

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui