NEWS- Progetto Torino Academy-Tiki Taka: ecco le immagini della conferenza stampa

0
1346

Dal 2 maggio è stata resa ufficiale l’affiliazione della scuola calcio Tiki Taka con sede a Nocera Inferiore al Progetto Torino F.C. Academy.

Mercoledì 2 maggio, come anticipato qualche giorno fa dalla Redazione di GiovaniliNazionali (clicca qui per articolo), era in programma al centro sociale di Pagani la conferenza stampa che annunciava l’affiliazione della scuola calcio Tiki Taka di Nocera Inferiore al Progetto Torino F.C. Academy per le prossime tre stagioni.

 

La conferenza, durata circa un’ora ma  molto intensa e interattiva con partecipazione attiva del pubblico, ha visto la presenza nel duplice ruolo sia di presentatore che di moderatore il giornalista Nicola Frega. 

Il primo intervento in scaletta è stato di Pierluigi Bifulco in qualità di presidente dell’A.S.D. Tiki Taka, che ha illustrato la realtà della scuola calcio prima dell’affiliazione grazie anche al supporto di alcuni dirigenti e di brevi filmati audio visivi.

Poi è stato il turno del Responsabile del Progetto Torino FC Academy Teodoro Coppola che ha raccontato come il Torino abbia fortemente voluto questa affiliazione, riconoscendo negli uomini che gestiscono la Tiki Taka un’elevata competenza e professionalità nello svolgimento del proprio lavoro, oltre a un amore per il club, considerato quasi una seconda famiglia. Infine sempre il dottor Coppola ha spiegato come funzioneràda un punto di vista operativo il progetto di affiliazione.

L’ultimo intervento è stato di Giovanni Rais, responsabile degli osservatori per la Campania, Friuli Venezia Giulia e Sardegna del Torino, il quale ha illustrato come si è svolta l’attività di scouting in Campania con un raduno organizzato dal Torino FC grazie all’appoggio dell’A.S.D. Tiki Taka. Proprio questo raduno ha consentito poi il trasferimento alla formazione Berretti granata del giovane difensore classe 2000 Francesco Casella.

Marco Lepore

(Visited 254 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui