NAPOLI-CAVESE (UNDER 15): risultato e marcatori del terzo derby di giornata

0
972

Napoli-Cavese (Under 15): si è giocata ieri pomeriggio alle 17:00 l’amichevole tra gli azzurrini di mister Sorano e i metelliani di mister Landri.

Nella giornata di ieri sono giocate tre amichevoli tra Napoli e Cavese valide per le categorie U17, U16 e U15. Le prime due sono scese in campo alle 10:00 presso il centro sportivo “Kennedy”, il calcio d’inizio della classe 2005 invece è avvenuto alle 17:00.
Vediamo nel dettaglio com’è andata la sfida amichevole tra Napoli e Cavese Under 15 ricordando che le notizie sulle altre due gare potete trovarle sul nostro sito www.GiovaniliNazionali.it
NAPOLI-CAVESE UNDER 15
Buona la prima per la nuova Under 15 del napoli. Gli azzurrini di mister Gennaro Sorano sono andati in scena ieri pomeriggio al complesso sportivo “Kennedy” contro i pari età della Cavese di mister Landri portando a casa una vittoria con un perentorio 3-0.
La partita e’ piacevole nonostante il caldo asfissiante con il Napoli privo di tutti i suoi attaccanti per infortunio. Gli azzurrini si presentano in campo con il solito 4-3-3, ma con Lorenzo Russo, ex Quartieri Orientali, a fare da falso nueve.
Il derby è subito frizzante, dopo 5 minuti Vilardi scarica un destro virulento ma il portiere metelliano si oppone, passano pochi giri di lancette ed ancora uno scatenato Vilardi va via sull out destro con un numero di alta scuola, ma viene atterrato e l’arbitro concede il penalty, dagli undici metri Lorenzo Russo non sbaglia e trasforma l’1-0.
Al 15′ altra sortita offensiva del Napoli dalla fascia sinistra: Milo inventa un assist al bacio per Vilardi che appoggia in rete da pochi passi.
Nonostante il doppio vantaggio il Napoli non abbassa i ritmi e prima con Di Lauro e poi con Tortora cercano il tris, ma il portiere avversario Pepe compie due autentici miracoli. Si va a riposo sul doppio vantaggio a favore dei partenopei.
Nel secondo tempo finalmente si vede la Cavese con l’attaccante Sabba, ex Pianeta Napoli City che prima impegna Anyem da calcio piazzato, poi dopo pochi minuti si rende protagonista di una cavalcata solitaria, ma solo davanti al portiere spedisce fuori.
Scampato il pericolo gli azzurrini di mister Sorano alzano di nuovo i ritmi e al 15′ trovano il gol della sicurezza, ancora su calcio di rigore battuto stavolta da Tortora che ad incrociare col sinistro batte il portiere della Cavese.
Negli ultimi minuti c’è poco da segnalare se non una splendida azione solitaria di Grieco, il furetto azzurro dribbla un difensore e di sinistro spedisce di poco alto.
Al triplice fischio si assiste al “terzo tempo” tra i calciatori. Per il Napoli la consapevolezza di poter crescere come gruppo e di poter fissare obiettivi importanti, per la Cavese una prova tutto sommato positiva al cospetto di una squadra di livello con i metelliani che potranno sicuramente dire la loro nel campionato di competenza.
Pietro Pieri
(Visited 1 times, 2 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome