MONZA-ATALANTA (BERRETTI)- Impresa dei brianzoli, nerazzurri ko

0
512

Monza-Atalanta: prima di oggi solo il Renate alla quindicesima giornata è riuscita a fermare la marcia incessante degli orobici che hanno poi sempre vinto.

Un match quasi impossibile per la Berretti del Monza impegnata quest’oggi al centro sportivo “Monzello” contro la corazzata Atalanta nella ventiduesima giornata del campionato Dante Berretti girone A.

E invece i brianzoli di mister Cristian Zenoni compiono un piccolo grande miracolo, infliggendo la prima sconfitta stagionale agli ospiti guidati da Stefano Lorenzi che comunque restano saldamente in vetta al girone A.

All’8′ il Monza passa: Ippolito lancia in profondità Corti che ingaggia un duello col suo diretto avversario, arriva a rimorchio Pascale che lascia partire un bolide di prima intenzione imparabile per Gelmi.

L’Atalanta oggi sembra sorpresa e un pò distratta e così al 42′ arriva anche il raddoppio dei padroni di casa: Otele pesca con un passaggio filtrante Rankovic in profondità, l’attaccante si invola verso la porta e con freddezza sigla il gol del 2-0.

Sotto di due reti all’intervallo gli ospiti nella ripresa avrebbero la grande occasione per riaprire la sfida e mettere tanta paura agli avversari. Al 13′ infatti l’arbitro fischia un calcio di rigore per un fallo di Pascale su Mehic, dal dischetto lo stesso numero 10 orobico si fa respingere però la conclusione rasoterra di sinistro dal portiere Cavaliere. E così il match non cambia e i biancorossi possono festeggiare per la grande impresa compiuta contro un avversario davvero fortissimo.

Con questo successo il Monza sale in sesta posizione solitaria a 33 punti, non cambia nulla per i nerazzurri che tornano sulla terra, mantenendo comunque un vantaggio abissale sulla seconda in classifica.

Il campionato ora si ferma per una domenica, ma si ritorna in campo il prossimo 23 marzo con le sfide Atalanta-Pro Vercelli e Alessandria-Monza.

Marco Lepore

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome