ITALIA UNDER 16- Si è giocata la seconda amichevole con la Svizzera

0
730
Torneo della Pace

L’Italia Under 16 del neo Commissario Tecnico Bernardo Corradi appena due giorni fa aveva sconfitto con un netto 4 a 1 la Svizzera.

La Nazionale Under 16 non riesce a bissare la vittoria nella prima amichevole contro i pari età della Svizzera. Due giorni fa i ragazzi di Bernardo Corradi avevano superato gli elvetici con un perentorio 4-1, ma nel secondo match disputato oggi allo stadio Comunale di Ascona (Losone) è arrivato il pronto riscatto degli avversari, che si sono imposti sugli Azzurrini con un secco 3-1.

Il vantaggio della Svizzera arriva al 27’ del primo tempo con il centrocampista Chipperfield, che realizza l’1-0 con una bordata da 35 metri che coglie l’incrocio dei pali. Al 28’ della ripresa raddoppia Schroder, bravo a finalizzare una ripartenza. Due minuti dopo l’Italia accorcia le distanze con una rete del difensore romanista Marius Catena che, dopo un batti e ribatti in area, segna da pochi passi. Ma è un contropiede a beffare nuovamente gli Azzurrini che, avanti nel tentativo di recuperare lo svantaggio, al 39’ subiscono la terza e definitiva rete.

È stata un’esperienza fondamentale – afferma Corradi al termine dell’incontro – che insegnerà ai ragazzi come gestire due gare ravvicinate. In questa seconda partita, disputata a due giorni di distanza dalla prima, la stanchezza ha giocato un ruolo fondamentale, ma nonostante questo i ragazzi sono stati bravi a cercare di fare sempre un gioco propositivo, partendo dalla propria area.

I nostri avversari, dopo la prima sconfitta, hanno condotto la partita cercando di contenere il nostro gioco e hanno saputo approfittare delle ripartenze. Sono comunque soddisfatto perché queste amichevoli internazionali rappresentano un momento di crescita e aumentano il bagaglio d’esperienza necessario per lo sviluppo delle doti individuali e di squadra”.

 

Fonte: Figc

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome