INTER-RENATE (BERRETTI)- I brianzoli hanno un cuore immenso

0
680
Renate

Inter-Renate: era considerata una partita davvero intrigante alla vigilia, ma quanto mostrato sul campo e’ andato al di sopra di ogni aspettativa.

INTER-RENATE: DUE SETTORI GIOVANILI DI ALTISSIMO LIVELLO!!!

Che partita quella disputata al centro sportivo “Suning”, un match che non può non entusiasmare chi apprezza il calcio giovanile indipendentemente dalla fede calcistica. Il piccolo “Davide” Renate al cospetto del gigante “Golia” Inter che, in casa dei più forti in Italia, ha la forza di rialzarsi senza mollare un centimetro (clicca qui per formazioni).

Partono fortissimo i padroni di casa di mister Gianmario Corti che in 20 minuti vanno a bersaglio addirittura tre volte prima col rigore di Mitrea e poi con la doppietta del serbo Riad Krasniqi, con la prima rete davvero spettacolare in acrobazia. Prima del termine della prima frazione, un po’ a sorpresa, è il brianzolo Cazzaniga ad accorciare le distanze.

Nella ripresa la partita è ancora più ricca di gol ed emozioni, con l’ Inter che cala il poker in apertura con Cancello e con Castria che non molla di un centimetro realizzando la rete del 2-4.

Quando Krasniqi al quarto d’ora decide di portarsi il pallone a casa per la tripletta personale ristabilendo le tre reti di distanza, nessuno potrebbe immaginarsi cosa sarebbe successo negli ultimi trenta minuti.

Cazzaniga prima e Castria dopo, sempre loro riaprono il match portando il Renate a una sola rete di distanza dai meneghini, a questo punto ci crede l’ottimo mister Citterio che spinge i suoi a caccia dell’incredibile rimonta. Proprio negli ultimissimi minuti è ancora Castria a regalarsi una tripletta personale indimenticabile e a fare impazzire di gioia la panchina delle pantere per l’insperato 5-5 finale.

Marco Lepore

 

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui