INTER – MERCATO: Ancora un anno di plusvalenze

0
497

Inter: Con la vendita dei suoi giovani talenti, entro il 30 giugno si arriverà a quota 40 milioni per il rispetto del Fair play finanziario

Nonostante “Suning” sia pronta a regalare un mercato da sogni a mister Conte e ai suoi tifosi, anche quest’anno la società sarà costretta al sacrificio dei suoi talenti per rientrare nei limiti imposti dalla Uefa. Infatti, come riporta la Gazzetta dello Sport, sarà la settimana delle plusvalenze. Quella del 30 giugno è la prima scadenza di un mercato che sarà molto lungo: entro quella data l’Inter deve realizzare 35-40 milioni di plusvalenze per restare nei limiti del Financial Fair Play (quelli validi per tutte le squadre). Quella che si apre è l’ultima settimana buona, ma i dirigenti nerazzurri in molti casi devono solo chiudere operazioni già strutturate, per cui non sarà una corsa contro il tempo. La via intrapresa è quella della valorizzazione dei giovani, come nella scorsa stagione.

LE CESSIONI

A una buona fetta della cifra necessaria contribuirà lo Standard Liegi, che si assicurerà Zinho Vanheusden e il prestito di Xian Emmers per 20 milioni di euro. Per quel che riguarda il difensore centrale, si tratta di un giocatore giovane ma già rodato nella prima divisione belga, che ha attirato più di un’attenzione in Europa. Emmers invece è reduce da un prestito alla Cremonese. Altri 8 milioni arriveranno dal Genoa, con le cessioni di Rizzo e Gavioli, rispettivamente difensore centrale e interno di centrocampo della Primavera di Madonna finalista in campionato. Dall’asse col Sassuolo, a corredo dell’affare Sensi e del riscatto di Politano, arriveranno altri milioni dalla cessione a titolo definitivo dell’attaccante Vergani e da quella (formula da definire) di Gravillon, reduce dal prestito al Pescara. In settimana potrebbero partire anche gli attaccanti Davide Merola e Andrea Adorante, mentre Federico Dimarco resta legato alla questione Barella con il Cagliari.

fonte: gazzetta.it

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome