GIOVANILI SOCIAL- Antonio Romito ci presenta “Official Group Napoli tutti i tifosi in un solo gruppo”

0
181
Napoli

Napoli- La nostra Redazione ha deciso di raccontare come il mondo del calcio viene visto e condiviso da tifosi che interagiscono all’interno di un gruppo.

Continua il viaggio di GiovaniliNazionali.it all’interno del mondo “social”. Di seguito, dopo l’intervista realizzata a Carlo Salis amministratore del gruppo cagliaritano “L’angolo rossoblù Cagliari 1920“ (clicca qui per intervista), questa settimana abbiamo il piacere di chiacchierare con Antonio Romito, amministratore del gruppo di tifosi del Napoli calcio “Official Group Napoli tutti i tifosi in un solo gruppo”

1) Buongiorno Antonio, come e quando è nata l’idea far nascere il gruppo? 

“Poco più di dieci anni fa decisi di creare qualcosa di divertente su facebook che potesse avere come obiettivo una passione accomunata da tutti e allora creai un gruppo di tifosi del Napoli. Prima di questo gruppo social amministrai un altro con un nome simile, ricordo che in un anno arrivammo a quasi 48.000 iscritti, ma un hacker lo rubò e quindi fu chiuso. Non mi arresi e creai dopo poche settimane l’attuale gruppo “Official Group Napoli tutti i tifosi in un solo gruppo”.

2) Per quanto riguarda il calcio giovanile ci puoi raccontare le tue impressioni sulla cantera azzurra? 

“Ritengo che il settore giovanile di qualsiasi squadra sia importantissimo in quanto possono nascere delle giovani promesse originarie del territorio. A Napoli l’esempio è Insigne, ma anche altri calciatori sono cresciuti nel settore giovanile azzurro, ma oggi giocano in altri club sia di serie A che in B e Lega Pro. Spero che la società partenopea nei prossimi anni possa seguire maggiormente le giovanili regalando magari altre soddisfazioni a talenti nati e cresciuti in Campania. Di solito sono interessato alla Primavera sia in campionato che al Torneo di Viareggio, ma in verità cerco di seguire qualsiasi partita che riguarda il Napoli.”

3) Il vostro gruppo dispone di una sede dove oltre a guardare le gare del Napoli portate avanti altri progetti?

“Non abbiamo una sede in verità, il gruppo va avanti tramite web mediante post, commenti, pubblicazione di foto di articoli. Facciamo girare notizie con l’obiettivo di restare sempre informati sulle vicende del calcio  Napoli e, anche se non ci conosciamo ovviamente tutti, ci riteniamo tutti fratelli come allo stadio.”

4) Il Napoli domenica scorsa ha vinto a Torino contro la Juventus. Crede che, a questo punto, la squadra azzurra possa veramente vincere lo scudetto?

“Sinceramente penso di si. La vittoria ottenuta contro la Juventus è stata fondamentale, ma mi preoccupa molto la partita Sampdoria-Napoli alla penultima giornata di campionato. Se ai piani alti vogliono far perdere lo scudetto al Napoli allora la gara sul campo della Sampdoria la ritengo difficilissima per gli azzurri in quanto, a mio avviso, i doriani non si metteranno contro la Juventus. Tutti pensano che tra sabato 28 e domenica 29 aprile si deciderà lo scudetto, ma penso che sia il 13 maggio allo stadio Luigi Ferraris la vera data in cui il campionato avrà il suo epilogo. Spero che il Napoli rifili cinque gol alla Sampdoria festeggiando così lo scudetto.”

La Redazione di GiovaniliNazionali.it ringrazia Antonio Romito per la cortesia e la disponibilità e vi dà appuntamento nelle prossime settimane per una nuova intervista social..

Piero Vetrone

(Visited 51 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui