GIOVANILI NAZIONALI – Under 15, la Salernitana espugna il “Curi” di Perugia

0
1079
salernitana

Salernitana – Tornano alla vittoria i granatini di mister De Santis che riscattano così la sconfitta subita una settimana fa contro la Ternana, a decidere il match è De Stefano. Seconda sconfitta di fila per il Perugia dopo quella con il Palermo.

Vittoria di misura per la Salernitana che batte per una rete a zero il Perugia all’ “Antistadio Renato Curi” nel match giocato alle ore 13:00 valido per la diciannovesima giornata del campionato nazionale Under 15 A-B.

Partono meglio i campani nei primi trentacinque minuti che si dimostrano squadra organizzata e ben messa in campo, con Palmieri e Resa che vanno vicinissimi alla rete del vantaggio. Nel finale di primo tempo però il protagonista è il portiere della squadra ospite Colantuono, il quale effettua prima una gran parata di reni su Del Prete e successivamente si esibisce in una coraggiosa uscita al limite dell’area per sbrogliare l’attacco perugino.

Nella ripresa è nuovamente la Salernitana a partire con una marcia in più rispetto agli avversari, infatti Dommarco colpisce una traversa dal limite dell’area al 4′ minuto di gioco, con la porta dei padroni di casa che sembra oggi essere stregata.

Arriva al 10′ minuto arriva il gol dei granatini con De Stefano, il quale è bravo ad avventarsi sulla respinta del portiere umbro dopo un tiro del suo compagno di squadra Russo. In seguito gli ospiti continuano a premere sull’acceleratore per provare a chiudere il match: le occasioni migliori capitano sui piedi di Citarella e Salerno, che però non riescono a chiudere la partita.

Finisce 0-1 quindi al “Renato Curi” di Perugia, con la Salernitana che riscatta il passo falso dello scorso turno e si avvicina alla zona playoff. Biancorossi di mister Girini che dovranno invece rivedere qualcosa in vista del prossimo match con il Bari.

Ferdinando Gagliotti

(Visited 207 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome