GIOVANILI NAZIONALI- U16 Benevento-Roma, partita da dimenticare per i ragazzi di mister Formisano

0
413
Benevento

Benevento- Dopo la bella vittoria ottenuta in rimonta ai danni del Bari nello scorsa giornata di campionato, i 2002 di mister Formisano quest’oggi hanno ospitato la Roma.

Benevento – Roma 1-5

Benevento (4-3-3): Romano; Menichino, Tortora (1’st Andreozzi), Ciaravolo, Solimeno (26’st Montanino); Esposito (15’st Alfieri), De Rosa, Pietroluongo (37’st Buonaiuto); Delle Curti (1’st Saidy), Ferraro (37’st Coccia), Garofalo (26’st Delli Carpini). A disp.: Guerra, Architravo. All.: Formisano

Roma (4-3-3): Trovato; Muteba, Buttaro, Ciucci (34’st Morichelli), Suffer; Zalewski (26’st Astrologo), Tripi (34’st Carlucci), Bove (36’st Silvestri); Cancellieri (38’st Antenori), Milanese (38’st Modugno), Travaglini (34’st Ciervo). A disp.: Rossi, Tomassini. All.: Falsini

Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia

Assistenti: De Capua di Nola e D’Agostino di Frattamaggiore

Marcatori: 19’pt Travaglini (R), 28’pt Milanese (R), 34’pt Cancellieri (R), 5’st Pietroluongo (B), 21’st Cancellieri su rig. (R), 24’st Travaglini (R)

Brutta sconfitta per l’under 16 nel big match giocato questa mattina contro la Roma. Pesa tantissimo il mancato approccio dei giallorossi alla gara, dato che nel primo tempo i capitolini sono stati padroni del campo concedendo pochissimo agli avversari. Al 10′ un colpo di testa di Tripi sugli sviluppi di un calcio d’angolo si è spento di poco sul fondo. Al 15′ Tortora ha evitato il vantaggio romanista con un provvidenziale salvataggio sulla linea in seguito a un tiro di Bove. Il gol degli ospiti, però, è giunto al 19′ e ha portato la firma di Travaglini. L’attaccante ha capitalizzato al meglio un passaggio di Milanese.

Il Benevento ha provato a risistemarsi per reagire, ma al 28′ è arrivato il bis della Roma con Milanese che, lanciato ottimamente da Suffer, ha trovato il tap in vincente. Al 34′ c’è stata gloria anche per Cancellieri che ha messo a segno il 3-0. Quattro minuti più tardi si sono fatti vedere gli stregoni con un tiro di Pietroluongo che è stato respinto da Trovato.

Nella ripresa Formisano ha cercato di dare una scossa alla squadra sia negli spogliatoi che nei cambi, con gli inserimenti di Saidy e Andreozzi al posto di Delle Curti e Tortora. Il Benevento ha cambiato volto, imponendo il proprio gioco con forza e convinzione, mettendo in difficoltà la Roma che non è riuscita a limitare gli attacchi della truppa di Formisano. Le speranze si sono riaccese al 5′ grazie a un gol di Pietroluongo. I sanniti si stavano preparando per una incredibile rimonta, ma le ali dell’entusiasmo sono state spezzate dall’arbitro che al 21′ ha concesso un calcio di rigore alla Roma per un fallo commesso da Romano su Cancellieri. Quest’ultimo si è presentato sul dischetto e ha insaccato dagli undici metri. A quel punto i giallorossi sono crollati e al 24′ gli ospiti sono riusciti a mettere a segno anche il pokerissimo con Travaglini.

E’ una sconfitta che fa male, soprattutto per il passivo maturato nel corso degli ottanta minuti. Sarà importante digerirla in breve tempo per ripartire più forti di prima già dalla sfida di domenica prossima contro l’Ascoli. Ci sono dei play off da conquistare e un incidente di percorso non può macchiare una stagione disputata fino a questo momento in maniera positiva.

fonte: ottopagine.it

(Visited 97 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome