GIANA ERMINIO-MONZA (UNDER 15-17)- Ecco il resoconto delle sfide

0
357
Monza-Giana Erminio

Giana Erminio-Monza: nel girone A del campionato Under 15 Serie C continua spedita la marcia del Renate, anche ieri a bersaglio sul campo dell’Albinoleffe.

 Nella giornata di ieri si sono giocati i match tra le formazioni Under 15 e Under 17 di Giana Erminio e Monza per la diciottesima giornata dei rispettivi campionati.

UNDER 15-

Alle 11 è toccato ai classe 2004 entrare in campo al centro sportivo “Facchetti” di Trezzano Rosa darsi battaglia con gli ospiti di mister Antonelli che sono passati subito in vantaggio al primo giro d’orologio grazie alla rete di Artusa. Gli ospiti, reduci da una striscia importante di cinque vittorie consecutive, forse peccano di presunzione convinti che la partita ormai fosse in discesa, ma la Giana Erminio ha il grande merito di non mollare.

E al 29′ della ripresa i ragazzi di mister Castelnovo si guadagnano un sacrosanto rigore trasformato con freddezza da Pala, che fissa così il punteggio sull’1-1 finale. Con questo pareggio il Monza viene staccato in classifica dall’Aurora Pro Patria e scivola in terza posizione, decima posizione invece per i padroni di casa.

UNDER 17-

Alle 15 invece allo stadio “Francesco Brignani” di Mezzago è toccato alle squadre Under 17 affrontarsi in una giornata in cui il meteo è stato poco clemente con gli atleti in campo e il campo non ha certamente aiutato.

 Succede di tutto durante il match con la Giana che alla fine conquista tre punti in pieno recupero con una sfortunata autorete di Ranzetti, forse il migliore in campo, che sugli sviluppi di un angolo nel tentativo di rinviare svirgola la palla spedendola nella propria porta.

Gli ospiti di mister Lasalandra restano in dieci dalla mezz’ora del primo tempo in quanto Maffongelli viene espulso per somma di cartellini gialli, con l’arbitro che in un primo momento non si era accorto di aver già ammonito precedentemente il numero 3 brianzolo. Sollecitato dai calciatori della Giana Erminio, il direttore di gara dopo essersi consultato col guardalinee decide alla fine di estrarre il rosso. Nella ripresa anche i ragazzi di mister Barzaghi a dieci minuti dal termine sarebbero potuti rimanere in dieci con l’arbitro che in un primo momento tira fuori il secondo giallo e quindi il rosso nei confronti di Marzullo salvo poi ritornare sui suoi passi. Quando ormai il match sembrava incanalato sullo 0-0 la Giana Erminio è stata brava e e anche un pochino fortunata a crederci fino all’ultimo portando a casa tre punti sofferti.

Marco Lepore

 

 


(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome