GENOA-INTER (PRIMAVERA 1)- Succede tutto nella ripresa

0
186
Foto: mondoprimavera.com

Genoa-Inter- Nel turno precedente nerazzurri sconfitti al “Breda” dal Napoli di mister Baronio, vittoriosi i rossoblù tra le mura amiche contro il Palermo.

Nell’11^ giornata del campionato Primavera 1 TIM, l’Inter di Armando Madonna batte il Genoa 2-1 e ottiene un successo molto importante. Nerazzurri imprecisi per gran parte del match ma cinici nello sfruttare le occasioni da gol create nell’ultimo quarto di gara: prima Adorante e poi Colidio consentono all’U19 interista di guadagnare terreno in classifica e preparare al meglio il prossimo, e decisivo, impegno di UEFA Youth League contro il PSV.

La trama del match appare chiara sin dalle prime battute di gioco: l’Inter controlla il possesso palla, il Genoa si difende molto basso e prova a ripartire in contropiede. Salcedo si dimostra l’uomo più pericoloso per i nerazzurri con i suoi continui strappi e le sue giocate di qualità. Come quella del 23′, quando il numero 11 dribbla un uomo sulla trequarti e poi conclude di poco alto. La squadra di mister Madonna ci prova anche con Gavioli ma il suo tiro è fuori misura. Nel finale di primo tempo si fa vedere anche il Genoa con Micovschi, ma Dekic para agevolmente.

Anche nel secondo tempo tanti errori da ambo le parti, soprattutto in fase di impostazione. Al 63′ bella occasione per il Genoa con Rovella che a pochi passi dalla porta mette sopra la traversa. Ad un quarto d’ora dal termine lampo di Colidio, palla al centro per Andrea Adorante che col piattone non sbaglia e segna un gol importantissimo. La rete scuote i nerazzurri che raddoppiano cinque minuti più tardi: contropiede magistrale condotto da Adorante, sponda perfetta di Merola per Colidio che apre il piatto destro e batte Russo.

Negli ultimi minuti di gioco i rossoblu accorciano le distanze con il calcio di rigore di Rovella, ma a portare a casa i tre punti è l’U19 di Armando Madonna che ottiene un successo che vale oro: ora testa e gambe si spostano al prossimo impegno di UEFA Youth League contro il PSV, in programma martedì 11 dicembre allo stadio “Breda”.

GENOA-INTER 1-2
Marcatori: 
Adorante 30′ st, Colidio 35′ st, Rovella 48′ st.

GENOA: 1 Russo; 2 Candela, 3 Piccardo, 4 Da Cunha, 5 Zanoli, 6 Zvekanov, 7 Karic, 8 Rovella, 9 Bianchi (35′ st Cleonise 18), 10 Micovschi (40′ st Facchin 20), 11 Szabo (27′ st Ventola 23)
A disposizione: 12 Razzighini, 13 Raggio, 14 Dumbravanu, 15 Adamoli, 16 Gasco, 17 Masini, 19 Ceijas, 21 Petrovic, 22 Ruggiero
Allenatore: Carlo Sabatini

INTER: 1 Dekic; 2 Grassini, 4 Ntube, 6 Rizzo, 3 Corrado; 10 Schirò, 5 Pompetti (34′ st Roric 17), 8 Gavioli (34′ st Persyn 19); 7 Mulattieri (15′ st Merola 20), 9 Adorante, 11 Salcedo (15′ st Colidio 18)
A disposizione: 12 Tintori, 21 Pozzer, 13 Zappa, 14 Serpe, 15 Pirola, 16 Burgio, 22 D’Amico
Allenatore: Armando Madonna

Ammoniti: Zappa (44′), Rovella (43′ st)

Recupero: 1′ – 4′

Arbitro: Alessio Clerico (sez. Torino)
Assistenti: Younes e Di Costa

Fonte: inter.it

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui