FOCUS- Marco Bosisio: il “tuttofare” della difesa rossonera

0
875
L’occhio dell’osservatore

Focus- Giovanilinazionali.it va alla scoperta del classe 2002 Marco Bosisio, difensore del Milan Under 17 di mister Terni.

Nome: MARCO

Cognome: BOSISIO

Data e luogo di nascita: 18/04/2002 A VIMERCATE (MB)

Ruolo: DIFENSORE CENTRALE

Caratteristiche Tecniche: Giocatore eclettico, capace di interpretare con profitto tutti i ruoli della linea difensiva, medesima padronanza nell’utilizzo del destro e del sinistro.

La sua storia calcistica ha inizio all’età di 8 anni, quando si iscrive nella scuola calcio “Speranza Agrate Brianza”, dove trascorre circa due anni, prima di trasferirsi alla Vimercatese.

Nella squadra del proprio paese di nascita trascorre circa tre anni e nella stagione 2014/2015 vince anche il campionato categoria “Esordienti” da sotto età con i nati nel 2001. L’esperienza con la Speranza Agrate dura fino alla fine del 2014, in quanto nel mese di gennaio arriva il trasferimento al Milan che se lo aggiudica superando la concorrenza dell’Atalanta.

L’occhio dell’osservatore

Con la squadra rossonero Marco Bosisio, grazie all’ottimo staff tecnico e agli eccellenti allenatori, ha consolidato le proprie attitudini e caratteristiche tecniche che gli hanno consentito di essere impiegato in ogni ruolo difensivo, dalla zona centrale alle corsie laterali.

Queste qualità, molto importanti nel calcio moderno, nascono dalla sua velocità di base abbinata a una buona resistenza fisica e alla capacità di utilizzare con medesima naturalezza entrambi i piedi.

Nei team giovanili rossoneri ha avuto la possibilità di lavorare nei diversi anni con importanti tecnici, come Roberto Bertuzzo, Alessandro Lupi, Giuseppe Misso e Riccardo Monguzzi, prima di arrivare alla corte di Christian Terni.

Il giocatore, oltre ad ottimi risultati di squadra, ha già ottenuto diversi riconoscimenti individuali, partecipando ed ottenendo la vittoria finale ai seguenti tornei disputati nel 2016:

* Torneo “GRANAROLO” a Reggio Emilia

* Torneo “DELLA SOLIDARIETÀ” a Lodi

* Nel torneo Annovazzi, il calciatore è stato premiato come miglior giocatore del Milan in finale.

L’occhio dell’osservatore

Il suo percorso in rossonero è costellato da ottimi risultati e da un apporto importante e costante alla causa. Il primo anno infatti ottiene con il Milan il secondo posto nel campionato di categoria, succeduto da due terzi posti nei due anni successivi ed un quarto nell’ultima stagione agonistica, terminata ai play-off contro l’Atalanta.

Questo ultimo anno ha consacrato Bosisio come un punto saldo del team rossonero, suffragato anche da un utilizzo continuo, visto che in stagione ha saltato finora solo un match.

E lo scorso 24 Novembre il giovane centrale si è guadagnato addirittura l’esordio, e che esordio, in Primavera rossonera, in un match mai banale ovvero il derby meneghino contro l’Internazionale, ricoprendo sia il ruolo di centrale che di laterale basso.

E chissà che dalla cantera rossonera non possa a breve arrivare un altro gioiellino sino alla prima squadra..

Daniele Muoio

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UNA RISPOSTA

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome