ESCLUSIVA- G.Fusaro (All. U15 Benevento): “Per molti presidenti il settore giovanile è un peso”

0
1662
fusaro

Giuseppe Fusaro, dopo l’esperienza alla Paganese, dall’estate scorsa è alla guida dell’Under 15 del Benevento con cui ha disputato una buona stagione.

La Redazione di GiovaniliNazionali.it ha intervistato in esclusiva l’allenatore dell’Under 15 del Benevento, Giuseppe Fusaro, uno dei tecnici più preparati e amante del bel gioco, nel mondo del settore giovanile.

Buongiorno mister Fusaro, a luglio 2017 Lei è stato ufficializzato come nuovo allenatore dell’Under 15 del Benevento. Che ambiente ha trovato al suo arrivo in questa società?

“Dopo il lungo percorso, essendo partito da zero in quanto ho iniziato nei campionati provinciali, poi quelli regionali e infine sette anni fa a Pagani nei nazionali, il Benevento è stata la vera ciliegina sulla torta. Da sempre l’ho considerata una società dove si punta tanto nel settore giovanile e quando è arrivata la chiamata sono stato felicissimo perchè per me Benevento è un punto di arrivo. Appena giunto lì ho capito che quello era un settore giovanile da serie A, perchè anche quando la prima squadra era in serie minori hanno sempre avuto un vivaio di primissimo livello. Aver visto quest’anno esordire in serie A ragazzi come Brignola, Volpicelli e Sperandeo dimostrano che il Benevento ha già vinto..”

Secondo molti addetti ai lavori il suo Benevento è stato tra le squadre che hanno giocato meglio in questa categoria. Quanto è orgoglioso di questi riconoscimenti?

Da sempre che mi conosce sa che il mio fine di allenatore è quello di far sì che un ragazzo al termine del percorso col sottoscritto possa migliorare. Io spero che i giovani con me possano acquisire dei concetti di base da portarsi durante la loro carriera. Questo non significa che a me non piaccia vincere, anche perchè la vittoria porta entusiasmo e aiuta ad allenarsi meglio, ma ritengo che sia più importante il modo in cui si raggiunge il successo. La mia squadra ha cercato durante tutta la stagione  la prestazione dimostrando sempre di avere una precisa identità di gioco. Mi hanno fatto davvero piacere i complimenti per come avevamo giocato ricevuti sia dai responsabili della Roma al termine di entrambi i match che di quelli del Napoli.” 

Se dovesse indicarci dei nomi di calciatori della categoria Under 15 A e B che l’hanno stupita?

Il primo che mi viene in mente determinante per la sua squadra è il centrocampista Raffaele D’Angelo dell’Avellino, non a caso la crisi dei 2003 di mister Bevilacqua è coincisa col periodo in cui lui era infortunato. Poi ti dico l’attaccante del Palermo Daniele Montevago, uno che attualmente fa la differenza nella sua squadra. Fuori categoria per me è Bruno Umile, attaccante del Napoli ben al di sopra della media, così come gli altri due azzurrini Francesco Somma e Natale. Infine sono rimasto colpito dall’attaccante senegalese classe 2004 del Bari Fallou Sene, uno che anche se sotto età contro di noi ha fatto il bello e cattivo tempo.”

Lei negli anni scorsi ha allenato anche le giovanili di molte società, tra le quali Ischia, Paganese e ora Benevento: in base alla sua esperienza, a suo avviso in Campania si punta ancora sul settore giovanile?

La domanda può essere allargata anche all’Italia, è un problema di mentalità io ripeto sempre che per molti presidenti il settore giovanile è un peso e non una risorsa. Le conseguenze del trascurare il vivaio a lungo termine poi porta a non qualificarsi ai mondiali. Io credo che in Campania ci sia la più alta concentrazione di talenti, basta sfogliare gli almanacchi e vedere quanti calciatori ci sono in serie A, B e C. Naturalmente si potrebbe fare di più, ma quello che incide in maniera forte è la mancanza di infrastrutture, molte società fanno addirittura fatica a trovare anche dei campi dove allenarsi. Tutto deve partire dalla volontà dei presidenti, non è un caso che il Benevento sia in Campania un fiore all’occhiello perchè sa investire in maniera importante sui giovani. Ci vorrebbero tanti Vigorito….”

Marco Lepore

 

(Visited 651 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui