CITTADELLA-ATALANTA ( UNDER 17)- E’ un “settebello” nerazzurro

0
174

Cittadella-Atalanta: si è giocato oggi pomeriggio all’Antistadio “Tombolato” l’anticipo valido per la nona giornata del campionato Under 17 A e B.

Una sorta di testacoda quello in programma oggi all’Antistadio Tombolato con il Cittadella di mister Romanin che ha cercato di tenere testa a un’ Atalanta che era a caccia della vetta nel girone B (clicca qui per FORMAZIONI UFFICIALI).

Al 6′ però gli ospiti di mister Bosi passano con un destro da fuori area a giro di Derbali, dopo una corta respinta da parte della retroguardia veneta su un calcio d’angolo. All’11’ l’Atalanta sfiora anche il bis su un perfetto calcio di Panada che si stampa sul palo con Plechero che avrebbe potuto ben poco.

E’ un monologo quello dei nerazzurri che al 24′ hanno un’altra grande occasione con Traore‘ sempre su calcio di punizione, ma stavolta è eccezionale la risposta del portiere del Cittadella. I padroni di casa si affacciano in attacco per la prima volta alla mezz’ora con Borgo la cui conclusione da fuori area termina di poco a lato alla sinistra di Rodegari.

Dopo un’altra conclusione di Faye che, a tu per tu con Plechero, si lascia ipnotizzare dal bravo portiere veneto, allo scadere i bergamaschi raddoppiano: gran recupero palla di Roma che serve Panada il cui assist per Traore’ è perfetto, il numero dieci stavolta non sbaglia.

Nella ripresa purtroppo per il Cittadella il divario si allarga notevolmente con l’ Atalanta che, se possibile, diventa ancora più cinica sotto porta rifilando una lezione durissima agli avversari.

Al terzo minuto è Faye a ribadire in rete col destro dopo che la conclusione di Traore’ era stata respinta dal portiere. Passano tre minuti e ancora Traore‘, fratello del calciatore che gioca in A con l’Empoli, dopo aver portato a spasso la difesa avversaria serve Sidibe che realizza lo 0-4.

Non si ferma affatto Traore’, in assoluto oggi il migliore in campo per distacco, è su calcio di punizione al 10′ indovina l’angolo giusto per la doppietta personale. Tre gol nei primi dieci minuti e il calvario per il Cittadella continua con Meraglia che realizza la rete su assist di Panada al 22′ e con Reda che in pieno recupero realizza con un pallonetto su lancio di Gennari la rete del definitivo 7-0.

Al triplice fischio sollievo per i padroni di casa per la fine di un incubo, l’Atalanta invece manda un segnale ben preciso alle dirette rivali per il primo posto.

Marco Lepore

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui