CANTERA PORTICI CIOTOLA ACADEMY- Ecco i tanti “gioiellini” che piacciono a club di A e B

0
1648
cantera portici

Cantera Portici- Di seguito i nomi dei tanti gioiellini della scuola calcio di Portici che tanto piacciono a club importanti di serie A e B.

Nel calcio giovanile i concetti e gli obiettivi che esistono nel mondo dei “grandi” vanno totalmente a capovolgersi: non conta più di tanto vincere le partite, ma bensì formare il giocatore e prepararlo per il salto di categoria nel mondo dei professionisti. E’ qui che la tecnica e la tattica individuale hanno priorità rispetto al collettivo, per permettere ai giovani di migliorare a 360 gradi verso quello che sarà il loro futuro. Questo principio è ben chiaro alle tante società che hanno a cuore la carriera dei propri tesserati e, tra queste, sta spiccando negli ultimi anni la Cantera Portici Academy Ciotola, vera e propria scuola di formazione e allo stesso tempo trampolino di lancio verso il calcio professionistico per tanti giovani calciatori.

Creata solo due anni fa, l’Accademy sta stupendo per il grande numero di effettivi capaci di mettersi in mostra ed attirare a Portici gli occhi di importanti club di Serie A e Serie B grazie al lavoro del direttore sportivo Gennaro Ciotola. In questa stagione sono state in particolare tre le categorie che hanno messo in luce i talenti più interessanti: le annate 2004, 2005 e 2006.

I Giovanissimi Regionali fascia B 2004 sono stati protagonisti di un campionato di primissimo livello chiuso al terzo posto sfiorando i play-off e qualificandosi brillantemente per la Coppa Campania. Tra i talenti più ricercati sicuramente spicca Amedeo Marzigno, attaccante esterno che, a suon di gol e prestazioni positive, si è guadagnato la convocazione tra le fila dell’Udinese per il torneo internazionale di Abano Terme. Sulle sue tracce, tra i tanti club, anche il Perugia, ma il ragazzo resta con i piedi per terra e continua a lavorare duro per migliorare in vista delle prossime stagioni. Marzigno non è però il solo ad emergere in questa squadra: la Salernitana U15 ha infatti già “prenotato” il trequartista D’Errico, il difensore centrale Arcella e soprattutto la punta De Caprio, autore di ben 20 reti in questo campionato. Gli ultimi due durante la stagione sono già stati visionati e provinati da società importanti come Foggia e Bari. Tanti i club anche sul centrocampista ex Napoli Fiore, così come sull’interno di centrocampo Tammaro, in procinto di andare in prova con Lecce e Padova. Infine, sempre per la categoria 2004 molti occhi sono sul portiere Esposito, già in prova con Cosenza, Salernitana e Casertana.

Passando alla categoria Esordienti secondo anno 2005, arrivati con merito alla fase play-off del campionato, brilla su tutti l’esterno d’attacco Vinciguerra, gia’ in prova con il Pescara calcio e fortemente richiesto da Napoli e Cagliari che stanno valutando una sua acquisizione per la prossima stagione. Con lui sugli scudi il regista di centrocampo Esposito, il terzino destro Scognamiglio e da sottolineare il difensore centrale Faiz, dotato di una struttura importante ed una fisicità che merita sicuramente dei palcoscenici di prim’ordine.

Per chiudere, anche gli Esordienti primo anno 2006 hanno messo in mostra diversi talenti, con tanti club di A e B che si sono più volte esposti per visionare i giocatori Olivierio, l’esterno offensivo Marmolino e Ramaglia.

Insomma, tante categorie di buonissimo livello che hanno portato a mobilitarsi squadre importanti ed investimenti lungimiranti su ragazzi dal futuro radioso. Il lavoro ed i sacrifici, cosa rara visti gli ultimi tempi, stanno iniziando a dare i loro frutti ed a guadagnarci, più di ogni altro, sono sicuramente i giovani calciatori.

 

Domenico Silvestro

(Visited 578 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui