AVELLINO- Under 15: si ritorna in Campania a “testa alta”

0
1565
Under 15

Under 15- Al “San Carlo” di Genoa i rossoblù padroni di casa hanno affrontato questa mattina alle ore 11:00 i pari età dell’Avellino nel match valido per il 2° turno play off.

L’Avellino Under 15 subisce l’eliminazione dai play off soltanto nei minuti finali ad opera del Genoa. Una gara giocata dai ragazzi biancoverdi di mister Peppe Bevilacqua tutta “cuore” e “grinta” in cui più volte sono andati vicino al vantaggio con i suoi uomini più rappresentativi, specialmente con il colpo di testa di Parisi-Koulibaly che ha ricordato davvero la schiacciata vincente del senegalese del Napoli allo “Juventus Stadium” di qualche settimana fa.

Il Genoa è stato però un osso duro, pieno zeppo di Nazionali e giocatori tecnici molto validi, ha saputo soffrire i alcuni momenti riuscendo nel finale ad essere più lucido e tonico dell’avversario. Il Genoa vola ai Quarti di Finale Scudetto, un altro difficile scoglio da superare per poi, eventualmente partecipare alla Final Four Scudetto di Giugno in Romagna.

Per l’Avellino in queste ore è in programma un lungo viaggio di ritorno che non deve essere triste o giù di tono, ma solo a “testa alta”. Questa squadra ha fatto davvero sognare gli addetti ai lavori, capitanata da quel mister Bevilacqua già oggetto del desiderio di alcuni club importanti. Un plauso va anche alla dirigenza che ha saputo, quest’estate, costruire ex novo un gruppo che ha stupito sin dalla primissime giornate.

Forza ragazzi, per voi la prima esperienza nel professionismo è stata sicuramente positiva, davvero emozionante e gratificante. E aspettiamoci nelle prossime settimane le prime richieste di mercato per i gioiellini irpini che tanto bene hanno fatto a suon di gol in questa stagione.

Piero Vetrone

 

(Visited 581 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui