ASCOLI-PAGANESE (BERRETTI)- E’ rimonta azzurrostellata

0
1031

Ascoli-Paganese: in campo questo pomeriggio marchigiani e campani per la terza giornata del campionato Berretti, in attesa del recupero.

Sembrava una partita stregata per la Paganese al “Picchio Village” di Ascoli contro i padroni di casa marchigiani di mister Naccarella e invece i ragazzi di Gennaro Scarlato sono stati più forti del destino.

Il vantaggio dei bianconeri avviene al 25′ con una bella giocata del suo bomber Coulibaly (clicca qui per formazioni) che viene servito da un compagno sulla trequarti avversaria e colpisce il portiere Anatrella con una conclusione dal limite.

La reazione degli ospiti è da grande squadre, perché prima della fine della prima frazione è l’ex Napoli Giuseppe Guadagni a far tremare la traversa di Colantuono e poi Di Caterino ristabilisce dagli undici metri la parità.

La ripresa vede le due squadre ancora affrontarsi a viso aperto con tanti duelli anche fisici, la Paganese ha la grande occasione al decimo ancora dal dischetto, ma oggi non è la giornata fortunata di Giuseppe Guadagni che colpisce il secondo legno di giornata.

La partita viene risolta a favore dei campani a cinque minuti dal termine con un diagonale da dentro l’area di rigore dell’ex Sampdoria Orlando. Inutili i disperati tentativi da parte dell’ Ascoli di raggiungere la parità perché la Paganese si difende con ordine e porta a casa un prestigioso successo.

A dare maggior valore alla vittoria dei campani c’ è anche un dettaglio non di poco conto: mentre i marchigiani hanno schierato ben cinque classe 2000, Gennaro Scarlato ha giocato con tutti 2001 e addirittura il 2002 Cavucci.

Marco Lepore

 

(Visited 1 times, 1 visits today)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome qui